• #BWHERO16 EDIZIONE STRAORDINARIA
    #BWHERO16 EDIZIONE STRAORDINARIA

     

    Sabato 30 aprile, tra le vie del centro di Trento, si è svolta la quinta edizione di Block and Wall, l’ormai  acclamato contest di urban boulder più importante d’Italia.

    493 sono stati gli iscritti effettivi alla manifestazione provenienti da tutta Italia (Milano, Roma, Trieste, Verona e Padova per citare alcune città) ed un gruppo di ragazzi addirittura da Francia e Germania.  Dalle ore 14 gli atleti hanno abbandonato Piazza Santa Maria Maggiore, fulcro della manifestazione, per animare le vie cittadine nel tentativo di chiudere i 42 blocchi precedentemente tracciati dagli organizzatori. 

    13 le zone blocchi individuate, da Via Roma a Via Suffragio a Via S. Trinità, 4 i blocchi gara per accedere alla finale femminile, 7 per accedere a quella maschile.
    Significativo anche il coinvolgimento dei passanti che, numerosi, si sono fermati a guardare con stupore le spettacolari performance di forza ed equilibrio ed hanno incitato con lunghi applausi gli atleti che riuscivano nell’impresa.

    Tra i partecipanti Giulio Betola atleta Ferrino e a sorpresa anche il famoso climber professionista, Cedar Wright, ospite come giudice al Trento Film Festival, che notando la colorata invasione di climbers, ha voluto provare insieme ai ragazzi alcuni blocchi; dandone poi immediata risonanza sulla sua pagina facebook, definendolo una manifestazione straordinaria ed unica. Al post non è mancato il commento dell’amico Alex Honnold, anche lui ospite all’edizione 2014 di Block and Wall, che ha confermato l’unicità dello Urban Boulder trentino.

    Dalle 18 la manifestazione si è interamente spostata in Piazza Santa Maria Maggiore, allestita per l’occasione con il Village, spazio dedicato agli sponsor con le ultime novità dal mondo dell’arrampicata, e la parete artificiale per la finale Hero, novità dell’anno, e per la finalissima del contest.

    Hero, un circuito composto da simpatiche e coreografiche performance di grande forza e tenacia, è stato vinto da Christian Dorigatti per la categoria maschile e da Michela Facci per la categoria femminile, entrambi vincitori anche della finalissima del contest.
    Gli altri atleti che si sono aggiudicati il secondo e terzo posto del contest sono stati rispettivamente  Alberto Rao e Davide Depaoli per la categoria maschile e Federica Califfano e Martina Forti per la categoria femminile.

    La giornata dedicata agli appassionati del mondo verticale, organizzata dall’associazione sportiva Block and Wall in partnership con Scarpa, Cassa Rurale di Trento, Gruppo Itas Assicurazioni e APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, si è conclusa con una grande festa in Piazza con zona ristoro, musica dal vivo, dj ed un pubblico stimato di circa 1500 persone.

News

Una vera squadra

20

Partner

Numero massimo

500

Iscritti

        logo scarpa   logo trento bondone laghi

Nelson Mandela

Ho scoperto che dopo aver scalato una montagna ce ne sono sempre altre da scalare.

Seguici su Facebook

Articoli recenti

Video

Newsletter

ASD BLOCK AND WALL

mail: info@blockandwall.com

Via Coni Zugna, 2
38122 Trento

c.f. 96092060225
p.i. 02249280229

Vai all'inizio della pagina